Focus

Hakimi-Barella: l’asse principale continua a fare le fortune dell’Inter

Il gol dello 0-2 di Crotone-Inter (vedi video) porta le firme di Achraf Hakimi e Nicolò Barella. La ciliegina sulla torta per quello che è – tutti gli effetti – il principale asse della formazione nerazzurra campione d’Italia.

CORSIA TRASCINANTE – In questa stagione dell’Inter si è parlato a lungo della catena destra nerazzurra. Un meccanismo allungato che parte da Milan Skriniar e finisce su Romelu Lukaku, passando per Nicolò Barella e Achraf Hakimi. Volendo enunciare solo i numeri, in questa stagione il ventricolo destro dei nerazzurri ha prodotto 40 gol e 28 assist. Ma non bastano a mettere sotto la giusta luce l’incisività della corsia destra sulle fortune dell’Inter.

RUOLI INVERTITI – I quattro protagonisti dell’asse destro hanno giocato con fortune alterne ieri. A Lukaku va il merito di aver colto un palo (l’ennesimo) e – soprattutto – aver servito a Christian Eriksen l’assist per il tiro che vale l’1-0. Skriniar ha bloccato ogni avversario passasse dalle sue parti, disinnescando il pericolo Simy. Barella e Hakimi, invece, costruiscono il gol che chiude i conti. E lo fanno a ruoli invertiti, perché nella ripartenza è il 23 a portare palla e il 2 a tagliare al centro per finalizzare. Un’azione che sublima l’importanza di questi due giocatori e della loro intesa tecnica nell’Inter.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh