Focus

Hakimi arriva, ma l’Inter soffre. Da Candreva a Biraghi: esterni sotto accusa

Hakimi rappresenta un grande acquisto per l’Inter a partire dalla prossima stagione. In Parma-Inter, però, si sono visti tutti i limiti attuali dei nerazzurri nei suoi laterali, soprattutto nel sistema tattico di Conte. Da Candreva a Biraghi: analizziamo i problemi, le gerarchie e i possibili partenti

TROPPI ERRORI E IL TOP IN ARRIVOParma-Inter ha evidenziato il momento di difficoltà degli esterni di Conte in questa fase della stagione. Il tecnico li sta ruotando per il grande dispendio fisico richiesto in quel ruolo, ma con risultati abbastanza scarsi. Evidenti gli errori sia di Candreva che di Biraghi, mentre Young è entrato molto male contro il Sassuolo. L’arrivo imminente di Hakimi (qui i dettagli) entusiasma il popolo nerazzurro, ma il problema appare concreto nell’attualità.

CHI RESTA E CHI VA – L’Inter è chiamata dunque a ragionamenti importanti in vista della prossima stagione. Vi Moses difficilmente resterà anche il prossimo anno e anche Biraghi è in forte dubbio. Discorso differente per Candreva e Young che con ogni probabilità resteranno ma dovranno guadagnarsi il posto. Non solo Hakimi, infatti, nei pensieri dell’Inter: andrà rinforzata anche la fascia sinistra se si vuole puntare in alto.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.