Focus

Gosens ancora in ritardo, Inzaghi lo aspetta: il tempo per l’Inter stringe ma c’è

Gosens è apparso ancora in leggero ritardo rispetto ai suoi compagni di squadra in questa fase di pre-campionato. Inzaghi ha grande fiducia in lui ed è pronto ad aspettarlo, ma vuole risposte in poco tempo visto che la stagione dell’Inter sta per iniziare ufficialmente

GRANDE RESPONSABILITÀRobin Gosens ha sulle spalle un carico di responsabilità non indifferente. L’eredità di Ivan Perisic non è facile da raccogliere. Soprattutto dopo l’ultima stagione superlativa del croato, ora in forza al Tottenham. Se l’Inter a gennaio ha deciso di chiudere per il tedesco i motivi sono diversi. In primis, il contratto in scadenza di Perisic. Poi, il grande valore dimostrato da Gosens a Bergamo. Negli ultimi anni il classe ’94 ha fornito grandissime prestazioni con la maglia dell’Atalanta, valorizzate dalle statistiche del numero 8 nerazzurro. Prima dell’arrivo a Milano Gosens ha realizzato ben 22 gol tra il 2019 e il 2021, confermandosi un esterno dallo spiccato senso del gol. Gli addetti ai lavori e anche i supporters interisti hanno definito l’acquisto di Gosens come un vero e proprio “colpaccio di mercato”.

CRITICHE ESAGERATE – Alcuni tifosi, probabilmente sentendo la mancanza dell’ex numero 14 sulla fascia sinistra che tante fortune ha portato nella scorsa stagione, si sono scagliati troppo duramente contro il suo sostituto, accusandolo di non essere ancora entrato in forma. E di apparire ancora come un corpo estraneo nella squadra di Simone Inzaghi. Tuttavia, il tecnico piacentino ripone molta fiducia nel ventottenne tedesco. Ed è convinto che riceverà in poco tempo delle risposte. Senza dubbio Gosens è stato rallentato dal fastidio muscolare patito dopo la partita contro il Monaco, che lo ha reso indisponibile per l’amichevole contro il Lens una settimana dopo. Sabato scorso, contro l’Olympique Lione, è subentrato al 74′ al posto di Federico Dimarco, giocando un discreto quarto d’ora sulla fascia sinistra dell’Inter.

TEMPO DISPONIBILE – Nell’ambiente nerazzurro la convinzione è che presto Gosens tornerà a brillare e si rivelerà un ottimo esterno di fascia, pur avendo caratteristiche diverse dall’ex compagno di squadra. Il tedesco ha meno qualità di regia ma più inserimenti senza palla. Ci vorrà tempo perché i compagni capiscano come innescarlo e permettergli di esprimere al massimo la sua potenza fisica, che gli ha permesso di esplodere a Bergamo. Il tempo, però, non è molto. Dopo l’amichevole contro il Villarreal (vedi aggiornamento), ci sarà l’esordio in campionato contro il Lecce. Inzaghi, per dare tempo extra al tedesco, potrebbe confermare Dimarco sulla fascia sinistra e pensare a un’eventuale staffetta. Poi, tutti con Gosens e con molta fiducia nel suo potenziale: il tempo, seppur poco prima dell’inizio ufficiale della stagione, ancora c’è.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh