Focus

Godin al bivio: Bastoni diamante Inter, Darmian 90%. Loading o addio?

Godin non è ancora riuscito a esprimersi al meglio con la maglia dell’Inter. Il difensore ex Atletico Madrid ha vissuto alcune difficoltà di adattamento, parallele all’impetuosa crescita di Alessandro Bastoni. Matteo Darmian intanto si avvicina ai colori nerazzurri

IL CAMPIONE E IL ROOKIE IN ASCESADiego Godin è un fenomeno difensivo accolto con enorme entusiasmo dall’Inter e dai suoi tifosi. Alcuni errori e diverse difficoltà da centro-destra nella difesa a tre di Conte hanno inciso sulle sue prestazioni. Alcuni addirittura ipotizzano un addio a gennaio; di certo, va considerata l’impetuosa crescita di Bastoni. L’ex Atalanta sta aumentando il minutaggio e da unico mancino è avvantaggiato nell’impostazione a sinistra. Un concorrente inaspettato in più per El Flaco: chi l’avrebbe detto qualche mese fa?

MERCATO E SPAZIO RIDOTTO – Minutaggio che rischia di ridursi ulteriormente se davvero Darmian dovesse approdare a Milano già da gennaio. L’ex Torino fungerebbe da jolly, disimpegnandosi in prevalenza a destra. Danilo D’Ambrosio potrebbe così arretrare da centro-destra, proprio il ruolo di Godin. Le caratteristiche umane e tecniche, oltre che una magnifica carriera, impongono, però, qualche riflessione in più sul ruolo in rosa dell’ex Atletico Madrid. L’Inter è una squadra in ascesa che ha bisogno di uomini di carisma e esperienza all’interno della rosa. Uomini come Godin difficilmente mollano all’inizio di un percorso: i primi sei mesi sono andati via tra alti e bassi, ora è tempo di adattarsi e rubare la scena da protagonista per El Flaco.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button