Focus

Il Genoa è rinato con la cura Ballardini, e ora tutti devono farci i conti

La cura Ballardini ha cambiato la stagione del Genoa. Il ritorno del tecnico ha risollevato la squadra dalla bassa classifica, puntando sulla qualità. I rossoblù si presentano alla partita contro l’Inter con appena una sconfitta in dieci giornate con lui in panchina.

TATTICADavide Ballardini ha impostato il suo Genoa col 3-5-2. Un classico della squadra rossoblù, già visto in stagione (prima c’era Rolando Maran), ma evidentemente migliorato. Distintivo del lavoro del tecnico è il puntare sulla qualità e ha trasformato una formazione prima molto fisica in una con qualità diffusa. Il gioco ha una certa vocazione verticale, con ricerca rapida delle punte.

STATISTICHEL’ultima sconfitta in campionato del Genoa è del 6 gennaio, 2-1 col Sassuolo. Sono sette gare di imbattibilità, tra cui quelle contro Atalanta (pareggiata) e Napoli (vinta). La musica insomma è cambiata. I numeri della squadra sono chiaramente influenzati da tutta la prima parte negativa di stagione. In sofferenza in particolare l’attacco. I rossoblù sono il quint’ultimo reparto offensivo della Serie A con ventisei reti all’attivo e sono anche ultimi per tiri totali.

DETTAGLIIvan Radovanovic è il nuovo perno difensivo di Ballardini. Spostato da centrocampo al centro della difesa a tre il serbo è di fatto il primo regista della squadra. A centrocampo il regista è Milan Badelj, che è il giocatore che gestisce più palloni a partita come dimostra il suo primato nei passaggi medi (45,6 a gara). Il croato è anche il giocatore con più km di media. Innesto fondamentale del mercato di gennaio è Kevin Strootman. Il centrocampista ha cambiato la manovra del Genoa ed è un fattore in entrambe le fasi: secondo centrocampista per passaggi medi, primo assoluto per tackle. Mattia Destro è il punto di riferimento dell’attacco, anche se oggi potrebbe partire dalla panchina perché diffidato (vedi articolo). Il centravanti ex Inter è a quota 9 gol in stagione.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.