Gagliardini escluso dalla Champions dell’Inter. Cause? Acquisti e FPF UEFA

Articolo di
3 settembre 2018, 08:52
Gagliardini

Luciano Spalletti prepara la lista definitiva dei convocati dell’Inter per la Champions League, che dovrà formalizzare entro questa sera. Il grande assente dovrebbe rispondere al nome di Roberto Gagliardini. Vediamo, di seguito, i motivi che ne determinano l’esclusione.

LISTA UEFA – Entro la mezzanotte di oggi (lunedì 3 settembre, ndr), l’Inter dovrà presentare, assieme a tutte le squadre di Champions League, la lista dei giocatori iscritti alla la fase a gironi. Il tecnico Luciano Spalletti avrà a disposizione 22 giocatori, di cui per regolamento UEFA, 4 di formazione italiana, 2 di formazione interista e 16 liberi da vincoli. Ma non tutti questi parametri potranno essere rispettati, dunque la Lista UEFA dell’Inter sarà ulteriormente ridotta (QUI il focus approfondito, ndr).

LIMITI FPF – Occhio anche al limite imposto dal Fair Play Finanziario, che implica un pareggio economico tra acquisti e cessioni rispetto all’ultima lista presentata dalla squadra per partecipare a una competizione europea. Nel caso dell’Inter, metro di giudizio sarà la lista presentata per la partecipazione all’Europa League, edizione 2016/2017.

CESSIONI DA CHAMPIONS – Proprio per questo motivo, nelle ultime due estati l’Inter ha cercato di liberarsi degli esuberi, molti dei quali appartenenti proprio alla lista presentata nel 2016/2017. Ecco i nomi: Cristian Ansaldi, Jeison Murillo, Yuto Nagatomo, Davide Santon, Éver Banega, Gary Medel, Eder, Ionut Radu, Senna Miangue, Geoffrey Kondogbia, Stevan Jovetic e Gianluca Caprari.

SPESA A COSTO ZERO – Nonostante i 90 milioni incassati da queste cessioni e l’aggiunta nella lista dei nuovi acquisti “intelligenti”, giunti ad Appiano Gentile a parametro zero – Stefan de Vrij e Kwadwo Asamoah – all’Inter mancano le risorse economiche. Difficile inserire alcuni giocatori che orbitano nella rosa degli attuali titolari: Dalbert Henrique e Roberto Gagliardini. Tra gli altri esclusi anche Joao Mario e Tommaso Berni.

I NUOVI INSERITI – Tra i volti nuovi dell’Inter rispetto alla formazione presentata due anni fa, ecco Milan Skriniar, Radja Nainggolan, Lautaro Martinez, Borja Valero, Sime Vrsaljko, Matteo Politano e per ultimo Matias Vecino, preferito in mezzo al campo al grande escluso dalla Lista UEFA dell’Inter.

IL GRANDE ESCLUSO – In attesa match del 18 settembre, che vedrà l’Inter affrontare a San Siro il Tottenham, il grande escluso dovrebbe rispondere al nome di Gagliardini. Vista l’impossibilità di rinunciare ai giocatori del calibro di quelli già citati (Skriniar, Nainggolan e Lautaro Martinez ad esempio), il classe nazionale italiano ’94 molto probabilmente vedrà la prossima Champions dal salotto di casa.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE