Focus

Gagliardini, compito arduo in Inter-Lazio: lui a contrastare Milinkovic-Savic

Con l’assenza di Arturo Vidal confermata da Antonio Conte, toccherà con ogni probabilità a Roberto Gagliardini prendere il suo posto. Al centrocampista nerazzurro in Inter-Lazio toccherà un compito davvero arduo, ovvero quello di usare la sua fisicità per contrastare Sergej Milinkovic-Savic.

SOSTITUTO A CENTROCAMPO – Dopo la conferma dell’assenza di Arturo Vidal, due sono i nomi più probabili per sostituirlo. Uno è quello di Christian Eriksen, già sceso in campo contro la Juventus dando così ad Antonio Conte la possibilità di provare il doppio regista insieme a Marcelo Brozovic. Il secondo, decisamente in vantaggio nel ballottaggio, quello di Roberto Gagliardini. La scelta del centrocampista italiano è quasi obbligata in una sfida come Inter-Lazio di domani sera, proprio per contrastare la fisicità del centrocampo biancoceleste. Al numero cinque nerazzurro toccherà con ogni probabilità l’arduo compito di andare a contrastare una delle stelle della squadra avversaria, il serbo Sergej Milinkovic-Savic.

FISICITÀ – Una sfida nella sfida quella tra Gagliardini e Milinkovic-Savic, uno dei tanti duelli che caratterizzeranno una partita come Inter-Lazio. Proprio il centrocampo sarà fondamentale, visti i nomi che militano nella formazione di Simone Inzaghi. Il serbo, grazie anche alla sua altezza di 1,91m e alla propensione offensiva, è uno dei punti di riferimento per i suoi compagni di squadra. Il colpo di testa è sicuramente uno dei suoi punti di forza, come dimostrato anche dalla partita d’andata, quando all’Olimpico fu proprio una sua incornata a permettere ai capitolini di rispondere alla rete di Lautaro Martinez, siglando così il punteggio sull’1-1. Chi, dunque, se non Roberto Gagliardini per cercare di contrastarne la fisicità?

PERCORSO DA CONTINUARE – Gagliardini, con il suo metro e 88, dovrà essere in grado di neutralizzare proprio i punti di forza di Milinkovic-Savic e di aiutare anche in fase offensiva con i suoi inserimenti. Come già detto, il suo non sarà un compito facile. Anzi. Sarà un compito più che difficile. Ma sarà anche uno dei duelli fondamentali per riuscire a fermare una Lazio che vola sulle ali dell’entusiasmo, che arriverà a San Siro forte di sei vittorie consecutive.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh