Focus

Frattesi si sta consolidando in A, ecco come gioca l’obiettivo dell’Inter

Davide Frattesi alla prima esperienza in A ha già su di sé i riflettori del mercato. Sul giovane del Sassuolo c’è anche l’Inter. Ecco come gioca.

PROTAGONISTA – Davide Frattesi è entrato in tempi recenti nel mirino dell’Inter. Il centrocampista del Sassuolo sta facendo parlare di sé nella sua prima stagione in A. Ma come gioca il classe 1999? Partiamo dalla sua heatmap stagionale, presa da Sofascore:

La sua zona preferita è sul centrodestra del centrocampo. Per caratteristiche Frattesi è un interno fatto e finito, un classico elemento box to box con corsa, forza fisica e abilità negli inserimenti. Non solo: il romano si distingue per la sua abilità nel segnare. In area sa muoversi, tagliare, concludere con entrambi i piedi. Nel Sassuolo è secondo per km percorsi, terzo per gol segnati con 3 reti, primo per tiri, terzo per rendimento assoluto secondo i rating di Whoscored. In tutta la Serie A Frattesi è terzo per falli subiti, a conferma della sua abilità offensiva. I suoi dribbling a gara sono 1,2. Spicca in fase offensiva, ma in fase difensiva il suo contributo non manca. Chiarmente può crescere ancora, in tutto, ma la base di partenza è già di buon livello in Serie A.

IDEALE DA INTERNO – A inizio stagione il Sassuolo giocava ancora col 4-2-3-1 e Frattesi giocava come uno dei due mediani. Soffrendo abbastanza il ruolo. Il passaggio di Dionisi al 4-3-3 è stato probabilmente pensato apposta per esaltarne le doti. Dal cambio di modulo è sempre partito come interno destro. In generale ha giocato 14 gare, tutte da titolare. Un impatto già importante per il classe 1999 alla prima esperienza in Serie A.

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button