Esposito verso un sacrificio mondiale, in cambio può prendersi l’Inter

Articolo di
16 ottobre 2019, 15:01
Sebastiano Esposito
Condividi questo articolo

Sebastiano Esposito quasi sicuramente sarà costretto a rinunciare ai Mondiali Under 17 da disputare con la Nazionale per restare a Milano ad allenarsi con l’Inter, ma un sacrificio così gravoso potrebbe rappresentare una grande chance per la sua crescita e per la sua carriera

Manca solo l’ufficialità, ma da quanto circola nella giornata di oggi Sebastiano Esposito non farà parte della lista dei convocati azzurri per il Mondiale Under 17. Il gioiellino dell’Inter dovrebbe essere trattenuto a Milano in quanto l’infortunio di Alexis Sanchez riduce all’osso l’attacco a disposizione di Antonio Conte e, con un periodo particolarmente duro alle porte di sette partite in ventuno giorni, tra cui il doppio confronto di Champions League contro il Borussia Dortmund, al tecnico salentino serviranno tutti gli uomini disponibili. Ad Esposito viene chiesto un grosso sacrificio, rinunciare a disputare una competizione mondiale con la Nazionale non fa certo piacere a nessuno, ma il sacrificio potrebbe essere ripagato con una possibilità concreta, quella di avere spazio nell’Inter e lanciare definitivamente la sua carriera.

CON CONTE SPAZIO PER TUTTI – Dall’inizio della sua esperienza all’Inter, come del resto in tutta la sua carriera, Antonio Conte non ha mai nascosto di voler sfruttare tutta la rosa a disposizione, cosa che si è vista anche in questi primi mesi in nerazzurro dove sono veramente pochi i giocatori che possono dire di non aver avuto spazio. Tra questi c’è proprio Esposito che, dopo un precampionato da titolare e protagonista a causa della totale assenza di altri attaccanti a disposizione di Conte (Lautaro in vacanza, Lukaku e Sanchez ancora a Manchester), era tornato in Primavera affacciandosi solo sporadicamente in panchina con la prima squadra. Eppure l’estate di Esposito era stata assolutamente positiva, il giocatore si era messo in mostra dimostrando personalità, voglia di emergere, maturità e professionalità, conquistandosi l’affetto dei tifosi e la stima del tecnico. Il mercato ha poi rimandato il giocatore in Primavera dove si è comunque fatto valere facendo ciò che gli riesce meglio, i gol. Ora ha la sua grande chance, l’Inter dovrà affrontare un ciclo abbastanza duro con l’attacco ridotto all’osso, impensabile chiedere a Lukaku e Lautaro di giocarle tutte e, considerando che Conte vede Politano più che altro come arma tattica da usare a gara in corso e in determinate situazioni, ci sono tutte le premesse perché anche Esposito abbia le sue chance: sbagliatissimo gettargli addosso pressione e pensare che si debba giocare il suo futuro in questi due mesi, ma la possibilità che possa prendersi l’Inter, se non in questi due mesi in un futuro abbastanza vicino, sono elevate. Se la chance verrà concessa e sfruttata, l’amarezza del Mondiale “sacrificato” sull’altare della causa nerazzurra svanirà in un giocatore che potrebbe vedere lanciata definitivamente la sua carriera tra i “grandi” e, considerando anche il talento che gli viene riconosciuto in maniera pressoché unanime da tutti gli addetti ai lavori, avrà tempo per partecipare a tante altre competizioni internazionali con la maglia azzurra.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE