FocusPrimo Piano

Dzeko e gli incroci con il Real Madrid: due squadre e un gol

L’Inter si prepara al debutto in Champions League nella sfida di domani sera contro il Real Madrid a San Siro. Per il numero nove nerazzurro, Edin Dzeko, non sarà la prima volta contro i blancos. L’obiettivo è quello di aumentare il proprio bottino personale.

NUOVO INCROCIO – Edin Dzeko e il Real Madrid, un incrocio non inedito. Domani sera, infatti, l’attaccante bosniaco dell’Inter affronterà gli spagnoli per la sesta volta in carriera. Sono cinque i precedenti, tra fasi a gironi e ottavi di finale. Con due squadre. Le prime due presenze con il Manchester City nell’ormai lontana Champions League 2012-2013. Con tanto di gol segnato al Santiago Bernabeu in una sfida che vide però i Citizens uscire sconfitti per 3-2. Al ritorno un 1-1, ma senza trovare la via della rete. Poi, altre tre presenze, questa volta in maglia Roma. Nel 2015-2016 giocò entrambe le partite degli ottavi di finale, senza però segnare. Nel 2018-2019 giocò una sola volta, ai gironi, nella sfida di andata. Saltando il ritorno per infortunio.

BOTTINO DA MIGLIORARE – Con la maglia dell’Inter, per Edin Dzeko l’obiettivo sarà quello di migliorare il proprio bottino personale (un gol in cinque presenze) contro il Real Madrid. A partire possibilmente già da domani a San Siro. Anche se resta naturalmente da capire quali saranno le scelte di Simone Inzaghi per la partita. Praticamente sicura la presenza in campo di Lautaro Martinez – in gol anche contro la Sampdoria – resta il ballottaggio proprio tra Edin Dzeko e l’altro argentino, Joaquin Correa.

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button