Focus

Dzeko, debutto convincente. L’ex Roma fa giocare alla grande l’Inter

Esordio da urlo per l’Inter contro il Genoa. Fra tutti, ha incantato Dzeko. Per esperienza, qualità e gioco di squadra, il bosniaco non è secondo a nessuno

DEBUTTO CONVINCENTE − Esordio da urlo per la banda di Simone Inzaghi che demolisce il Genoa per 4-0. La prima Inter del tecnico piacentino non solo ha stravinto nel punteggio ma anche nel gioco messo in campo. Possesso, verticalizzazioni, libertà tattica, spregiudicatezza, baricentro alto sono stati soltanto alcuni degli ingredienti messi dentro dai campioni d’Italia. Dai veterani Milan Skriniar, Nicolò Barella e Marcelo Brozovic fino ai nuovi arrivati Calhanoglu ed Edin Dzeko, l’Inter ha brillato in ogni zona del campo (vedi pagelle). Una voce in capitolo merita proprio l’attaccante bosniaco, il quale aveva probabilmente il compito più arduo: sostituire Lukaku.

IL CIGNO INCANTA − Non è il gigante belga, non ha la progressione e la sua forza fisica, ma in quanto a esperienza, tecnica e gioco di squadra sicuramente non è secondo a nessuno. Il cigno di Sarajevo ha incantato alla prima a San Siro, realizzando l’assist per Hakan Calhanoglu e la quarta e ultima rete. Oltre alle marcature, l’ex centravanti della Roma ha fatto giocare benissimo la squadra. La velocità offensiva, gli scambi ravvicinati e, soprattutto, l’apertura degli spazi, hanno come principale propulsore proprio Dzeko. Il bosniaco rappresenta a pieno l’attaccante moderno capace di fare reparto da solo, aprendo il campo per gli inserimenti dei compagni e scendendo in molti casi a ridosso della trequarti nerazzurra, trasformandosi in una sorta di regista avanzato. Ciò che è risaltato all’occhio è stata anche la sua veloce ambientazione con la squadra. In meno di 15 giorni, il bosniaco è riuscito ad entrare a pieno negli automatismi tattici di Inzaghi. Cosa assolutamente non scontata per un giocatore abituato ad allenatori e moduli totalmente differenti.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button