FocusPrimo Piano

Dybala tra presente e futuro: Inter-Juventus è la sua (ultima?) partita da n.10

Dybala ha segnato in rosso sul calendario la Supercoppa Italiana, come da tradizione della casa. Così come ogni sfida contro l’Inter. Ma stavolta la partita interessa anche per altri motivi. Una Inter-Juventus speciale che può aprire a tanti epiloghi e scenari, anche quelli di mercato

VECCHIO OBIETTIVO – Che Paulo Dybala sia un pupillo di Beppe Marotta è cosa nota fin dai tempi di Palermo. Quando proprio l’attuale AD Sport nerazzurro decise di fare uno sforzo economico importante per stappare l’attaccante argentino alla società rosanera pur di non farlo trasferire a… Milano. La carriera bianconera di Dybala inizia nel 2015, vincendo – al rialzo – la sfida di mercato con le milanesi. L’Inter studiava il colpo da anni. Già prima del suo arrivo in Italia. A distanza di anni si torna a parlare dell’attaccante argentino come protagonista del mercato. Cosa sta succedendo? Semplice. Pur essendo il designato “capitan futuro” bianconero, il futuro di Dybala alla Juventus è in bilico. Il contratto scadrà il 30 giugno 2022 e l’attesa proposta di rinnovo non è ancora arrivata. Se non a cifre contenute. Addirittura al ribasso rispetto a quelle attuali. La Juventus chiede a Dybala uno sforzo importante ma non è detto che ciò avvenga. E l’Inter, come tutte le altre big europee, segue interessata. Siamo ai titoli di coda della sua avventura in bianconero?

Una Inter-Juventus molto “speciale” per Dybala

LA PARTITA – Alla vigilia di Inter-Juventus di Supercoppa Italiana (vedi informazioni), il nome di Dybala torna al centro di vari discorsi. Il bilancio di Dybala contro l’Inter finora dice 4 gol segnati. Tutti con la maglia bianconera e tutti decisivi. L’ultimo nell’1-1 dell’andata in Serie A, all’89’ su rigore, per strappare un punto insperato. Ma sono 4 anche i gol segnati in finale di Supercoppa Italiana, di cui il numero 10 bianconero è il capocannoniere assoluto. C’è poco da dire: Inter-Juventus è la sua partita. Questa lo è ancora di più. E può anche essere la penultima giocata a San Siro da calciatore della Juventus (il 23 gennaio ci sarà Milan-Juventus, ndr), se non trovasse l’accordo con la società bianconera entro il 30 giugno. L’ultima da avversario dell’Inter potrebbe essere il ritorno di campionato, a Torino. E nel frattempo Marotta segue interessato il corso degli eventi. Finché non firma Dybala resta una ghiotta occasione di mercato per tanti. Non si sa mai…

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh