FocusMatch

Dumfries, difficile dal 1′ in Inter-Genoa: motivazione chiara

Denzel Dumfries scalda i motori in vista del suo debutto in nerazzurro (vedi articolo) dopo l’ufficializzazione del suo arrivo nel corso della scorsa settimana. Ma sarà difficile vederlo da titolare in Inter-Genoa per un motivo ben preciso.

MANCANZA DI MINUTI – L’attesa per i tifosi di vedere il nuovo acquisto Denzel Dumfries in azione sulla fascia destra è davvero tanta. Così come quella del giocatore di debuttare a San Siro dopo l’arrivo dal PSV Eindhoven. Tuttavia, sarà difficile che l’esterno olandese possa partire già dal primo minuto in Inter-Genoa. Anche se non è da escludere la possibilità che giochi uno spezzone di partita. Il motivo è presto detto: l’ultima partita disputata da Denzel Dumfries risale al 27 giugno 2021, ottavo di finale tra la sua Olanda e la Repubblica Ceca. Da allora, complici le vacanze e il trasferimento in nerazzurro, non è più sceso in campo.

ESORDIO – Per questo, considerato anche il grande dispendio fisico che richiede il suo ruolo, Simone Inzaghi potrebbe concedere solo uno spezzone a Dumfries in Inter-Genoa. Per (ri)iniziare a far assaggiare il campo al giocatore, davanti ai tifosi nerazzurri che torneranno a riempire (seppur non completamente, a causa delle limitazioni dovute al Coronavirus) San Siro (vedi video). La titolarità arriverà, giusto il tempo di mettere minuti nelle gambe. Per sfrecciare sulla fascia destra.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button