Focus

Dimarco, convocazione in Nazionale premio meritato: inizio top con l’Inter

Federico Dimarco si è aggregato in queste ore alla Nazionale guidata da Roberto Mancini. Per il laterale si tratta del primo assaggio del mondo Azzurro: un premio per un inizio di stagione positivo con la maglia dell’Inter

IMPATTO – Federico Dimarco tornato quest’estate all’Inter dopo l’esperienza in prestito all’Hellas Verona, sembrava di passaggio ad Appiano Gentile. Per lui, infatti, si prospettava un nuovo prestito o una cessione al Torino, per ricongiungersi al suo “maestro” Juric. Ma la volontà di Dimarco era un’altra: conquistare la nuova Inter targata Inzaghi e ritagliarsi un posto nella rosa detentrice dello Scudetto. Obiettivo centrato già nella prima parte di stagione: il laterale, prodotto del vivaio nerazzurro, è riuscito a ritagliarsi un ruolo quasi centrale nella squadra giudata da Inzaghi. Impiegato sia come laterale sinistro, in staffetta con Perisic, sia come terzo di sinistra al posto di Bastoni, Dimarco ha sempre avuto un impatto positivo nelle gare dell’Inter tanto da trovare un gol e distribuire 2 assist. Prestazioni positive che non sono passate inosservate.

PREMIO –  Le prestazioni di Dimarco non sono passate inosservate a Coverciano: Mancini ha infatti deciso di convocare l’esterno dell’Inter per le due gare di Nations League. Un premio meritato per un ragazzo che ha sempre lavorato al meglio e che ha dimostrato di poter fare la differenza in campo. Difficile ipotizzare una sua paretenza da titolare in Italia-Spagna, ma fa piacere vedere la colonia interista in Nazionale crescere. Dopo Barella e Bastoni, in attesa del ritorno di Sensi, anche Dimarco rappresenterà l’Inter con la maglia della Nazionale azzurra.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button