Focus

De Vrij e la “maledizione” Inter-Lazio: ancora fuori da ex! Ora una speranza

L’esito degli esami strumentali a cui si è sottoposto stamattina Stefan de Vrij (vedi articolo) fa sì che il difensore olandese salterà Inter-Lazio. È la terza volta che succede in questa stagione, e l’auspicio è che l’autore del secondo dei tre gol nel derby possa recuperare per mercoledì prossimo.

FUORI UNO, DUE E TRE«Per me non c’era bisogno di metterlo nella condizione di essere fischiato da tutto lo stadio. Probabilmente, data l’emotività del ragazzo e la sensibilità, poteva anche andare a finire in uno stato d’animo non ottimale». Così Luciano Spalletti, lo scorso 29 ottobre, spiegava nel post partita di Lazio-Inter 0-3 la scelta di non schierare Stefan de Vrij, ossia una volontà personale dell’allenatore. Il difensore olandese sarebbe stato alla sua prima da ex all’Olimpico, contro la Lazio con cui aveva vissuto cinque anni, ma secondo il tecnico non era nella situazione ideale per giocare e per questo gli è stato preferito Joao Miranda. A fine gennaio de Vrij ha saltato la gara di Coppa Italia, Inter-Lazio del 31 gennaio, per un affaticamento e pure oggi è stata annunciata la sua assenza per il match di domenica, stavolta per una distrazione muscolare: tre su tre, come se fosse una maledizione.

RECUPERO QUANDO? – Per sgombrare il campo da ogni pensiero negativo: no, de Vrij non si è autoescluso, l’infortunio è arrivato durante la sosta mentre era impegnato con l’Olanda e gli ha impedito di essere in panchina per entrambe le partite di qualificazione agli Europei. Secondo il comunicato pubblicato dall’Inter intorno alle ore 13.30 le sue condizioni andranno valutate all’inizio della prossima settimana: questo significa che per Inter-Lazio è sicuramente out, ma il posticipo della ventinovesima giornata di Serie A non è l’unica partita imminente. Tre giorni dopo, mercoledì 3 aprile, i nerazzurri giocheranno sul campo del Genoa (dove non fanno punti da maggio 2013 e non vincono da dicembre 2011) per il turno infrasettimanale, poi domenica 7 (ore 18, come da cambio di ieri) al Meazza arriverà l’Atalanta. La speranza è che de Vrij possa recuperare almeno per la seconda di queste due gare, perché se è vero che come alternativa c’è Miranda (quindi non l’ultimo arrivato) questo è un periodo in cui la compattezza difensiva dev’essere massima per raggiungere l’obiettivo Champions League. Sperando di non dover pensare troppo al distacco sulla Lazio da qui a fine stagione…

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh