De Vrij baluardo della difesa dell’Inter, anche i dati lo dimostrano

Articolo di
21 Luglio 2020, 20:20
Stefan de Vrij Stefan de Vrij
Condividi questo articolo

Stefan de Vrij è assolutamente tra i migliori della Serie A, non solo dell’ultima giornata. Il centrale olandese è il leader indiscusso della difesa dell’Inter, pretoriano sul campo di Antonio Conte. Un dato in particolare evidenzia la sua importanza nella retroguardia.

BALUARDOStefan de Vrij non ha iniziato la stagione nel migliore dei modi, rimanendo fuori nelle prime due gare dell’Inter. Dalla terza giornata, però, è tornato ad occupare il ruolo più congeniale: difensore centrale nella retroguardia a tre di Antonio Conte. Una posizione che calza a pennello all’olandese: da lì guida indefessamente i compagni ai suoi lati, fungendo da ultimo riferimento in fase di copertura. Nonostante un piede estremamente educato, de Vrij non disdegna di risolvere le situazioni anche in modo poco ortodossi. Una leadership tecnica ma anche carismatica, dote fondamentale per ricoprire il ruolo. Conte si fida ciecamente di lui, e infatti, dalla terza giornata contro l’Udinese, de Vrij ha giocato sempre, saltando solo 76′ contro il Parma (all’andata) e l’intera gara di ritorno con la SPAL. Con 3.343′ minuti totali in stagione, il numero 6 è il terzo giocatore più impiegato nell’Inter di quest’anno.

DATI – Tra i difensori dell’Inter, ma anche tra tutti i suoi compagni, de Vrij è il giocatore che ha recuperato più palloni: 348 in totale, 15° assoluto in Serie A. Alle doti già descritte sopra, l’olandese classe 1992 unisce un livello di concentrazione che gli permette di non uscire mai dalla partita, mentalmente. Una lucidità che nei primi mesi di stagione lo hanno reso anche una soluzione offensiva certificata. Per ovviare alle marcature asfissianti riservate a Marcelo Brozovic, era proprio de Vrij a incaricarsi di dirigere la manovra, alzando il baricentro fino al centrocampo. Ed è grazie a questi disimpegni che l’olandese si trova a quota 4 assist ai compagni. Un dato che certifica ulteriormente l’importanza di de Vrij nella formazione dell’Inter: il pretoriano di Conte, in difesa, è lui.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE