Focus

Dalbert in gol contro il Lugano? La situazione del brasiliano non cambia

Dalbert Henrique inaugura la stagione dell’Inter. Nella prima amichevole contro il Lugano, il gol che apre la gara porta la firma del brasiliano, autore di una prova positiva. Ma la sua situazione non cambia.

SORPRESA – Nella formazione iniziale di Inter-Lugano il nome di Dalbert Henrique compare quasi a sorpresa. Rientrato sotto traccia dal prestito alla Fiorentina, il brasiliano è invece di nuovo agli ordini di Antonio Conte. E al 4′ è lui a portare in vantaggio i nerazzurri nel primo impegno stagionale. Dalbert è bravo a “seguire” l’azione di Achraf Hakimi, probabilmente il più atteso di giornata. Il marocchino parte da destra per poi convergere verso il centro; il brasiliano compie il medesimo movimento in modo speculare. Facile così per Hakimi servire una palla che serve solo spingere in porta. A parte la rete, tutta la prova dell’ex viola è positiva, nel corso dei 45 minuti da lui disputati. Tuttavia difficilmente vedremo il suo nome nelle distinte dell’Inter della prossima stagione. Dalbert è notoriamente sulla lista dei cedibili, e la dirigenza nerazzurra attende l’insorgere di eventuali club interessati. Il desiderata è quello di ottenere una cessione a titolo definitivo, ma il suo peso a bilancio lo rende difficile. Il prestito non è la soluzione più gradita, tuttavia è probabilmente la più percorribile: ad oggi si registra solo un flebile interesse dell’Atalanta. Nei prossimi giorni si tenterà di trovare una soluzione che accontenti entrambe le parti.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.