Dalbert e la cura Spalletti: corsa e attenzione, Inter contenta. Ecco cosa manca

Articolo di
12 agosto 2018, 22:20
Dalbert

Sono evidenti i progressi evidenziati da Dalbert Henrique nel precampionato dell’Inter. Luciano Spalletti ha dato segnali importanti al terzino, puntando costantemente su di lui e togliendolo dal mercato. Ricostruiamo le ultime settimane sul campo e le prospettive in nerazzurro

DALBERT ON FIRE – La partita contro l’Atletico Madrid ha evidenziato le caratteristiche che hanno fatto innamorare Piero Ausilio di Dalbert un anno fa. Il terzino ha giocato con grande attenzione, portando a termine un paio di diagonali stupende. In fase offensiva non ha fatto mancare sovrapposizioni continue fino alla trequarti, mostrando anche miglioramenti sotto il profilo della personalità rispetto alla scorsa stagione.

MANCA QUALITA’ – Se è vero che Spalletti può essere decisamente soddisfatto del suo lavoro e di quello del suo staff, c’è ancora da crescere per Dalbert se l’obiettivo è imporsi come titolare fisso a sinistra. Il terzino sembra ancora troppo incline a forzare i cross, spesso risultando poco preciso negli assist per i compagni o arrivando poco lucido sul fondo. Se riuscirà a dare maggiore convinzione e qualità ai suoi passaggi, sia nelle uscite basse che nei cross laterali, Dalbert confermerà le grandi prospettive intraviste nell’ultimo mese.







ALTRE NOTIZIE