Focus

Da Inter-Juventus a Inter-Juventus, Barella ha acquisito lo status di leader

lnter-Juventus dopo il 2-0 dello scorso anno è diventata la partita di Barella. Da quel gol il centrocampista è cresciuto, diventando leader in nerazzurro e con l’Italia.

PROTAGONISTA UN ANNO FA – Inter-Juventus della scorsa stagione è stata la partita in cui i nerazzurri hanno fatto davvero capire a tutti di poter vincere il campionato. Un 2-0 chiaro, con una prestazione anche più netta di quanto dica il risultato finale. E il nome che si collega quasi in automatico a quella vittoria è quello di Nicolò Barella.

STEP UP – Il numero 23 infatti ha messo la firma col gol del 2-0. Una giocata diventata iconica, simbolo di uno scudetto. Un gol spartiacque anche per lo stesso Barella. Con quella rete e quella prestazione ha fatto un passo in avanti. Davanti a tutti. Si è messo sulla mappa, di prepotenza. Non più solo giocatore principalmente di corsa e lavoro oscuro, ma centrocampista completo. Capace di decidere le partite. Di vincere. E da quel passo il sardo non si è più fermato.

ANCORA LA JUVENTUS – Lo scudetto vinto da titolare e protagonista. L’Europeo, nelle stesse condizioni. Un inizio di stagione con l’Inter con numeri anche offensivi sempre in crescita. Non è un caso insomma che si parli di un rinnovo importante, da miglior giocatore. Da leader. Da futuro capitano. Ed eccoci di nuovo a Inter-Juventus. Barella torna alla partita che per lui ha rappresentato la svolta. Cercando anche questa volta di far capire che la sua squadra appartiene all’altissima classifica.

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button