Focus

Correa titolare in Paraguay-Argentina, ma fatica a trovare la posizione

Paraguay-Argentina ha visto tra i suoi titolari Joaquin Correa. Il giocatore dell’Inter ha sostituito l’infortunato Lautaro Martinez, disputando una gara con luci e ombre. 

TITOLARE DA PUNTA – Correa si è trovato improvvisamente titolare in Paraguay-Argentina a causa dei problemi fisici di Lautaro Martinez. In campo ne ha ereditato il ruolo. Scaloni infatti lo ha schierato da punta col compito ideale di fare da riferimento offensivo. Un lavoro non del tutto nelle sue corde, come dimostrato in campo. L’attaccante dell’Inter però ha dato anche buoni spunti.

RUOLO INUSUALE – Per capire le sue difficoltà guardiamo la sua heatmap presa da Sofascore:

Correa ha riempito poco l’area proprio perché ha poco l’attitudine da prima punta. Spesso si è rifugiato nella sua comfort zone, cioè appena fuori area sul centrosinistra. Questo insieme di movimenti ha un po’ creato difficoltà alla squadra, intasando gli spazi sulla trequarti e lasciando molti cross senza ricevitori. L’argentino ha toccato 35 palloni, e come si diceva ha anche avuto buoni spunti come sottolineato anche dal suo ct. In particolare tre occasioni da gol, una salvata dal portiere e una da un difensore. In totale ha giocato 76 minuti, dimostrando se non altro una condizione in crescita rispetto all’ultimo mese all’Inter.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button