Focus

Correa, l’Inter nel destino. Dal provino all’arrivo ai nerazzurri in 9 anni

L’Inter ha praticamente chiuso per portare Correa in nerazzurro. Il talento argentino arriverà dalla Lazio in prestito con obbligo di riscatto fissato a 30 milioni + 1 di bonus. Non la prima esperienza per Correa all’Inter visto che nel 2012 disputò un provino di due settimane ad Appiano Gentile. 

DESTINOJoaquin Correa è molto vicino ad arrivare all’Inter (vedi articolo). I nerazzurri e la Lazio hanno trovato l’accordo per un prestito con obbligo di riscatto anche se mancano gli ultimi dettagli da sistemare. L’argentino arriva a Milano nove anni dopo quando disputò un provino di due settimane con i nerazzurri. Correa infatti, nell’autunno del 2012, vestì per quattordici giorni i completini di allenamento dell’Inter lasciando tutti di stucco nei suoi allenamenti con i nerazzurri. A quei tempi era solo un diciottenne che ancora l’Italia e la Serie A non conoscevano visto che militava nell’Estudiantes in Argentina. L’Inter piazzò l’offerta di sette milioni di euro per convincere gli argentini a lasciarlo venire a Milano ma, come la storia insegna, Correa non arrivò con l’Estudiantes che fece muro. Adesso, nove anni dopo, Correa è a un passo dall’Inter con San Siro che è pronto ad accoglierlo dopo che l’argentino l’ha vissuto da tifoso sugli spalti.

Correa, Zanetti e Pereira nel 2012 all’Inter

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button