Focus

Conte ha 7 intoccabili, ma l’Inter deve iniziare a sfruttare tutti i disponibili

La formazione dell’Inter di Conte ha 7/11 praticamente annunciati. La situazione può cambiare solo forzatamente per indisponibilità, ma a breve si dovrà fare largo uso delle rotazioni per arrivare pronti alle tutte le partite in calendario (ogni tre giorni…)

SETTE UNDICESIMI – A poco più di 48 ore dal debutto in Champions League, i dubbi di formazione per Antonio Conte sono ancora tanti. Più che altro perché non sa quanti giocatori avrà a disposizione. L’unica certezza è rappresentata dal pacchetto di titolari su cui fa cieco affidamento. E sono sette di undici. In porta il capitano Samir Handanovic, protagonista nel derby per il rigore parato (ma poi ribattuto in rete…). Al centro della difesa Stefan de Vrij, che attende il rientro dei due titolari di ruolo ai suoi lati. Sulla destra Achraf Hakimi, senza alcun dubbio il migliore dell’Inter contro il Milan. In mezzo al campo Nicolò Barella e Arturo Vidal, a cui Conte non rinuncerebbe mai e poi mai. Così come le due punte in avanti, Lautaro Martinez e Romelu Lukaku, quest’ultimo fondamentale per tutta la manovra nerazzurra. Le altre quattro maglie, una volta al completo la rosa, saranno in palio per il resto della stagione. Ma in questa fase delicata è importante che anche i titolarissimi possano rifiatare: è tempo di fare qualche scelta (vedi articolo, ndr), probabilmente dopo la partita contro il Borussia Monchengladbach di mercoledì sera.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button