Conte e la fascia destra: D’Ambrosio solo in 2 casi. Inter al bivio EL

Articolo di
7 Agosto 2020, 22:17
Antonio Conte Verona-Inter Antonio Conte Verona-Inter
Condividi questo articolo

Conte è in piena preparazione dei Quarti di Finale di Europa League che vedranno scontrarsi Inter e Bayer Leverkusen. L’allenatore dovrà scegliere la miglior formazione possibile per avanzare nella competizione. Analizziamo le possibili gerarchie sulla fascia destra, da D’Ambrosio a Candreva e Moses

SCELTE E BAYER LEVERKUSEN – L’Inter si appresta ad affrontare il difficile impegno contro il Bayer Leverkusen. Nelle ultime partite, Conte ha scelto una squadra sempre più muscolare e difensiva con l’ingresso di D’Ambrosio a destra. L’ex Torino aumenta la densità in fase di non possesso e il numero di contrasti vinti. Si tratta inoltre di un altro saltatore di livello in entrambe le aree, dato da non sottovalutare per i calci piazzati. In ogni caso, Conte generalmente si è affidato a lui largo a centrocampo solo contro squadre molto muscolari e fisiche. Avversari come Atalanta e Getafe sono diversi dal Bayer Leverkusen, come caratteristiche e filosofia di gioco. Per questo il tecnico potrebbe cambiare interpreti, soprattutto a destra, tornando a puntare su Candreva o Moses. L’ex Torino, però, non è da sottovalutare: potrebbe anche essere impiegato nei tre dietro, visto l’ottimo stato di forma.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE