FocusPrimo Piano

Conte e il Newcastle, nuova minaccia (mediatica) per l’Inter: tutti a rischio!

Conte è pronto a tornare in sella. O almeno così sembra, dopo l’approdo del Newcastle nell’élite calcistica europea. A livello mediatico le notizie sono incontrollate, incontrollabili e spesso anche non verificate. Fatto sta che l’Inter è già finita indirettamente al centro di ogni discorso di mercato

LA NUOVA MINACCIA – Da quando PIF (Public Investment Fund) ha messo le mani sul Newcastle United, divenendone proprietario e controllandone il 100%, il mercato calcistico è cambiato. Il ricchissimo fondo sovrano saudita è il principale protagonista delle “notizie” di calciomercato in vista della sessione di gennaio. E in prospettiva, anche per la finestra estiva. I milioni stanziati sono infiniti. E i calciatori sul taccuino una dozzina, forse due. L’allenatore? Ancora non c’è. O meglio, in attesa di esonerare/licenziare a suon di milioni Steve Bruce, le voci su Antonio Conte si rincorrono. Ipotesi plausibile eh, soprattutto perché Conte si è detto ben disposto a tornare in Inghilterra. E diventare allenatore-manager del club che punta a dominare la Premier League per gli anni avvenire è una ghiotta occasione. Il Newcastle in pochi giorni è diventato l’incubo del mercato. Molto più dei “poveri” Manchester City e Paris Saint-Germain, già. Ma cosa c’entra l’Inter in tutto questo discorso? Troppo facile rispondere: “Beh, nulla”. Ma se sono – davvero! – in arrivo offerte monstre per i migliori calciatori nerazzurri, tutti sono a rischio…

Conte e/o il Newcastle, mercato in casa Inter?

CALCIOMERCATO AUTUNNALE – L’Inter al momento rappresenta una terra di conquista per chiunque. Figuriamoci per la prossima squadra di Conte. Sebbene ancora Conte non abbia accettato e probabilmente nemmeno ricevuto nulla proposta. Anche perché attualmente il Newcastle deve prima scegliere il suo nuovo direttore sportivo, o comunque l’uomo-mercato di fiducia, che a sua volta dovrà scegliere il nuovo allenatore. Che potrebbe essere Conte oppure no. E che potrebbe chiedere Nicolò Barella e compagni(a) oppure no. Sì, perché nelle ultime ore già troppi calciatori dell’Inter sono stati accostati al Newcastle. In primis Stefan de Vrij e Marcelo Brozovic (vedi articolo), quest’ultimo anche in scadenza. Nei prossimi giorni potrebbe toccare ad Alessandro Bastoni e al già citato Barella. E perché non Milan Skriniar e Lautaro Martinez? Il tutto senza conoscere realmente i piani del nuovo Newcastle, il nome del suo nuovo DS e quindi il futuro di Conte in panchina. Ma l’Inter ha comunque una nuova minaccia, tutta mediatica. È lo spettacolo del calciomercato autunnale (chiuso!) durante la sosta internazionale (vedi focus).

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button