Focus

Conte ce l’ha con qualcuno? Nel dubbio, si saprà durante Inter-Benevento

Conte prima ha parlato di mercato chiuso e poi di una possibile apertura. Ma per far uscire chi? Alla vigilia di Inter-Benevento sono ancora troppe le notizie contrastanti sulla situazione in casa nerazzurra. E non si possono escludere clamorosi ribaltoni dell’ultimo minuto

OCCHIO AL MERCATO – Le parole di Antonio Conte alla vigilia di Inter-Benevento (vedi contenuto testuale integrale della conferenza stampa, ndr) chiudono e aprono uno scenario di mercato last minute e low cost nel giro di due frasi. Il momento in cui dice che non ci saranno né entrate né uscite viene immediatamente smentito da un doppio “se” pericoloso. Accontentare chi chiede di andar via, se qualcuno lo chiede. Acquistare un sostituto al suo posto, se arriva a costo zero. Tradotto: non ci sono prigionieri ma forse effettivamente qualcuno ha il mal di pancia.

SANCHEZ NEL MIRINO? – Un Conte così carico non è una novità negli ultimi giorni. Ma mai si era lasciato scappare una dichiarazione simile. Come a voler far credere che davvero qualcosa bolla in pentola. Ma cosa? Chi sono i protagonisti? Se la frecciatina è rivolta proprio ad Alexis Sanchez, protagonista dell’eventuale scambio con Edin Dzeko, lo scopriremo nelle prossime ore. Se l’operazione fosse ancora in piedi, il fragile attaccante cileno difficilmente scenderà in campo a San Siro. Già da pochissime garanzie fisiche, impensabile rischiarlo nel mezzo di una trattativa.

SCONTENTI IN ROSA – La rosa dell’Inter al momento potrebbe (condizionale sempre d’obbligo in questi casi…) avere altri scontenti. Il dodicesimo Andrei Radu, praticamente mai preso in considerazione da Conte come alternativa all’intoccabile Samir Handanovic capitano. E la quarta punta Andrea Pinamonti, che da vice di Romelu Lukaku non è stato ritenuto ancora pronto da Conte. Diversa la situazione di Andrea Ranocchia, richiesto ma convinto di restare a Milano per altri cinque mesi. E Christian Eriksen? Tutto risolto dopo il gol nel Derby di Milano? Così pare. Senza citare Stefano Sensi e Matias Vecino, che possono tutto meno che chiedere la cessione per avere più spazio. Allora, con chi ce l’ha Conte? Prima, durante e dopo Inter-Benevento sapremo.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh