Focus

Conte alza un muro: se la prendano con lui, ma giù le mani dall’Inter

Antonio Conte ha presentato oggi in conferenza stampa la fondamentale partita di domani contro il Napoli. Il tecnico ha anche colto l’occasione per reagire alle critiche con una frase da vero interista: l’importante è che non tocchino l’Inter

GIU’ LE MANI DALL’INTER – La conferenza stampa odierna di Antonio Conte per presentare Napoli-Inter di domani ha regalato uno spunto importante, quello in cui Antonio Conte sembra aver fatto un ulteriore step nel suo percorso di crescita come interista: criticate me, ma non toccate l’Inter (qui la conferenza completa). Il tecnico ha infatti reagito con decisione a una domanda sulle tante critiche al gioco dell’Inter nonostante il primato in classifica: «Ho capito che sono io il problema a prescindere, me ne sono fatto una ragione. L’importante è che non tocchino l’Inter».

UN ALTRO STEP – Con questa frase apparentemente semplice, quasi banale, Antonio Conte sembra aver fatto un ulteriore passo nel suo percorso di crescita come uomo simbolo dell’Inter. Il tecnico è sempre stato criticato fin dal suo arrivo ad Appiano Gentile, agli inizi era il suo passato juventino, poi i risultati altalenanti dell’anno scorso, le polemiche concluse col “patto di Villa Bellini” solo nella sua prima stagione. Quest’anno i risultati di inizio stagione, l’eliminazione dalle coppe, adesso il gioco nonostante una squadra che sta al momento dominando il campionato. Conte sempre sulla graticola, Conte sempre criticato, spesso a prescindere. Già nei mesi scorsi si era intravisto il cambiamento, si era visto un Conte sempre più coinvolto in quella che è una vera e propria missione, quella di far vincere l’Inter. In altre occasioni il tecnico leccese si era esposto in prima persona per proteggere la squadra, ma oggi lo ha detto a chiare lettere: prendetevela con me quanto volete, ma non toccate l’Inter. Nessuno tocchi l’Inter, le parole che forse ogni tifoso dell’Inter vuole sentirsi dire. Continueranno a toccarla, o perlomeno ci proveranno, ma oggi i critici hanno visto per l’ennesima volta che c’è il muro alzato dal tecnico. A Conte non interessano le critiche dei Cassano di turno, se le fa scivolare addosso con la sicurezza di chi sa di essere dalla parte della ragione. Basta che non si tocchino l’Inter e il suo sogno scudetto che prende sempre più forma partita dopo partita.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh