Focus

Chi in attacco con Lukaku in Champions League? Conte riflette

Per Borussia Moenchengladbach-Inter Conte deve scegliere la sua coppia d’attacco. Una volta tanto serve una scelta vera: chi schierare insieme a Lukaku?

SCELTA IN ATTACCO – Per la sfida col Borussia Moenchengladbach Conte si trova nella curiosa condizione di poter scegliere la sua coppia d’attacco. I tre principali interpreti (del quarto, Pinamonti, parliamo QUI) sono tutti disponibili. E pure in buone condizioni. In casa Inter c’è comunque una certezza che risponde al nome di Romelu Lukaku. Ma chi schierare insieme a lui?

ATTACCANTI IN FORMA – La partita col Sassuolo ha restituito a Conte più certezze che problemi. Una volta tanto. Segnali positivi arrivati soprattutto dai suoi due attaccanti, Lautaro Martinez e Alexis Sanchez. Per entrambi una prova di grande sostanza, sacrificio, attenzione tattica. Senza però mai rinunciare alla qualità. Proprio questo apre il dilemma iniziale: chi affiancare dei due al totem Lukaku?

DUE DI TRE – La coppia designata è una. La famosissima Lu-La, quella che ha funzionato e impressionato per tutta la scorsa stagione. Ma la scorsa stagione sostanzialmente Sanchez non c’era. Con lui il gioco scorre più fluido e con Lukaku ha un’amicizia che viene da lontano. Il cileno potrebbe aiutare la squadra a stare meglio in campo. L’argentino è l’uomo dei gol, quello che va a riempire l’area quando il belga svaria. Due opzioni diverse. Conte cosa sceglierà?

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.