Che fine ha fatto Candreva? Nemmeno un minuto nelle ultime due

Articolo di
8 Agosto 2020, 10:30
Candreva Candreva
Condividi questo articolo

Nelle sfide contro Atalanta e Getafe è scomparso Antonio Candreva. L’esterno col numero 87 è rimasto in panchina, senza giocare nemmeno un minuto.

RINASCITA CON CONTE – Antonio Candreva è un fedelissimo di Antonio Conte. Il loro sodalizio è nato in nazionale e all’Inter da subito hanno riallacciato i rapporti. L’esterno dopo la sua stagione più difficile è t0rnato a sentirsi importante e a rendere, come dimostrano i suoi numeri. In stagione è terzo per gol e secondo per assist. Con 2537 minuti totali è all’ottavo posto in rosa per minutaggio, il primo tra gli esterni. Tutto bene insomma. Non fosse che attualmente il numero 87 è scomparso.

NUOVE GERARCHIE – Nelle ultime due partite Conte ha fatto delle scelte particolari sugli esterni. Soprattutto a destra, dove D’Ambrosio è diventato titolare. Ma oltre a questo spicca la “scomparsa” degli altri due cursori di fascia, Moses e Candreva. Il nigeriano però almeno con l’Atalanta è entrato, anche solo per un minuto. L’ex Lazio nemmeno quello. Due partite in panchina, senza nemmeno subentrare.

SCOMPARSA – La scelta di Conte è curiosa. Nel post Covid Candreva è partito da titolare in Coppa Italia col Napoli e in 8 partite su 13 in campionato. E in ogni caso ha giocato in tutte da subentrato. Tranne che l’ultima. Una panchina poi confermata, come detto, col Getafe per la prima di Europa League. Cosa è successo all’esterno romano?


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE