FocusPrimo Piano

Calhanoglu all’Inter come de Vrij ma stavolta ha tutto il marchio di Marotta

Calhanoglu nell’estate 2021 è un acquisto intelligente perché in casa Inter si è creata una situazione particolare e sicuramente impronosticabile. Il centrocampista turco, in uscita dal Milan a parametro zero, può diventare una risorsa preziosa nella rosa di Inzaghi. Un colpo “alla de Vrij” ma avendo la firma di Marotta c’è di più

COLPO STRATEGICO – Per l’annuncio ufficiale bisogna aspettare il solito iter – visite mediche e firma – ma l’operazione Hakan Calhanoglu può già essere riassunta con un paio di frasi. L’Inter coglie un’occasione sul mercato italiano, andando a togliere un titolare a una diretta concorrente. Stavolta si tratta del numero 10 del Milan, tre anni fa è successo con il centrale difensivo Stefan de Vrij e la Lazio… di Simone Inzaghi. L’olandese fu un colpo firmato Piero Ausilio, ma su Calhanoglu c’è il marchio di fabbrica di Beppe Marotta (arrivato a Milano solo dopo de Vrij, ndr). Mercato interno a parametro zero per tamponare al meglio un ruolo in cui l’Inter ha già una stella ma senza conoscere ancora nel dettaglio cosa le succederà. Calhanoglu è l’alter ego perfetto di Christian Eriksen in questo periodo. Poi si vedrà. Situazione di emergenza, soluzione (migliore) di emergenza. Per ulteriori approfondimenti e dettagli aspettiamo ancora qualche giorno, oggi basta sapere questo: l’immobilismo dell’Inter sul mercato (vedi focus) riguarda solo i calciatori da trattare con altri club, ma qualche occasione “in budget” può ancora essere colta. Questa è la notizia più importante, oggi.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button