FocusPrimo Piano

Calhanoglu cresce anche nei numeri: in un dato dietro solo a Messi (con Eriksen)

Calhanoglu sempre più decisivo con la maglia dell’Inter (vedi approfondimento). Contro il Venezia, il centrocampista turco si è esibito nel pezzo forte del suo repertorio: la conclusione dalla distanza. 

IMPLACABILE – Hakan Calhanoglu ancora grande protagonista con la maglia dell’Inter. Dopo i gol su rigore contro Milan e Napoli, il centrocampista ha realizzato una splendida rete dalla distanza contro il Venezia. Il numero venti nerazzurro è un assoluto specialista delle conclusioni da fuori, siano esse su calcio di punizione o su azione. La forza e la precisione che riesce a imprimere al pallone, anche da fermo, lo rendono uno dei giocatori più pericolosi fuori dai sedici metri. Un talento naturale confermato anche dai numeri. Calhanoglu, con ventisei reti, è infatti al secondo posto assoluto per gol segnati da fuori area nei cinque maggiori campionati europei dal 2013/14 ad oggi. Davanti a lui solo un mostro sacro del calcio mondiale, Lionel Messi con sessantuno centri. A pari merito a quota ventisei c’è un altro fuoriclasse dell’Inter, Christian Eriksen. Per Calhanoglu quello al Venezia è il secondo gol dalla distanza con la maglia nerazzurra, dopo la prodezza contro il Genoa nella prima giornata di Serie A.

Calhanoglu: «Gol da fuori? Contento, ma per i tre punti! Voglio il massimo»

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button