Focus

Brozovic metronomo in Inter-Real Madrid: prestazione top non è un caso

Marcelo Brozovic è uno dei migliori in campo di Inter-Real Madrid, nonostante la sconfitta che arriva a un soffio dal fischio finale. Analizziamo la prestazione del croato di ieri.

METRONOMO – La prestazione di Marcelo Brozovic in Inter-Real Madrid entra di diritto nell’olimpo delle sue partite in nerazzurro. Assieme a Milan Skriniar è uno dei migliori in campo (vedi top & flop) e anche la UEFA lo ha incoronato MVP del match. Il 77 croato ha giocato una partita maiuscola, salendo in cattedra fin dal 1′ e dirigendo l’intera orchestra di Simone Inzaghi.

Brozovic libero di agire in Inter-Real Madrid

NUMERI TOTALI – In Inter-Real Madrid Brozovic accumula 123 tocchi del pallone, più del doppio del secondo (Hakan Calhanoglu, con 57). E al consueto impatto straordinario nella tessitura della trama nerazzurra il croato si sacrifica straordinariamente anche in fase difensiva. Secondo i dati di SofaScore, 4 salvataggi, un tiro bloccato e un intercetto decisivo nel disinnescare le sortite offensive degli spagnoli. Brozovic dimostra ancora una volta il suo ruolo centrale (in tutti i sensi) nell’Inter, che ancora oggi viene spesso sottovalutato.

LIBERTÀ D’AZIONE – Grande merito della prestazione di Brozovic ieri sera va anche all’avversario. A differenza di come spesso avviene in Serie A, Carlo Ancelotti non ha imposto una marcatura a uomo sul regista dell’Inter. Il 77 ha quindi avuto grande libertà di spazio e di pensiero, come si vede dalla sua heatmap (presa da SofaScore):

Heatmap di Marcelo Brozovic - Inter-Real Madrid (fonte: SofaScore)
Heatmap di Marcelo Brozovic – Inter-Real Madrid (fonte: SofaScore)

Una situazione ideale per lui, che ha quindi potuto sprigionare tutto il suo calcio, arrivando anche a sfiorare il gol. Brozovic rimane un perno di questa Inter, e la prima partita stagionale in Champions League ha regalato solo conferme in tal senso.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button