Brozovic guida i 6 rinnovi odierni dell’Inter, ma i (3) motivi sono molto diversi

Articolo di
25 ottobre 2018, 22:45
Marcelo Brozovic PSV Eindhoven-Inter

Brozovic sposa l’Inter e con lui altri cinque compagni, tutti nello stesso giorno: la verità sul rinnovo del numero 77 croato e di Candreva, Dalbert, Gagliardini, Miranda e Vecino

RINNOVI INTER – In attesa delle grosse novità a livello societario e dirigenziale (QUI le ultime), la giornata in casa Inter è stata “sconvolta” dall’annuncio del multiplo rinnovo di contratto: ben sei, inaspettato (QUI il comunicato della società). I sei rinnovi, però, hanno motivazioni ben diverse e piuttosto precise. Andiamo per ordine.

MIRANDA FRENATO – Il rinnovo di Joao Miranda fino al 2020 è motivato dalla volontà di non perdere l’esperto centrale difensivo brasiliano, che sarebbe andato a scadenza di contratto e accordarsi liberamente dal 1° febbraio 2019: Miranda dovrebbe restare all’Inter anche nella prossima stagione, salvo clamorosi ribaltoni da una parte o dall’altra.

GLI ALTRI – Ben più curiosi i rinnovi di Antonio Candreva fino al 2021 e Matias Vecino fino al 2022, ma soprattutto Dalbert e Roberto Gagliardini fino al 2023: il motivo è legato al bilancio, si tratta di rinnovi fatti in ottica ammortamento. I quattro giocatori non sono blindati, anzi, in estate potrebbero lasciare l’Inter per scelta tecnica, ma intanto la società gioca d’anticipo per ammortizzare la grossa spesa fatta (circa 25 milioni di euro a cartellino, ndr).

BROZOVIC BLINDATO – Il rinnovo più importante, infine, è quello di Marcelo Brozovic fino al 2022, data leggermente più distante rispetto al precedente accordo (2021, ndr), ma il motivo è banalissimo: l’Inter prova a blindare il centrocampista croato, sempre più al centro del progetto e pertanto ambito da grandi club. Aumenta la clausola rescissoria, diminuiscono le possibilità di perderlo per una leggerezza progettuale.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE