Brozovic fondamentale per l’Inter. Caratteristiche uniche, Conte in attesa

Articolo di
2 Luglio 2020, 20:59
Brozovic
Condividi questo articolo

Marcelo Brozovic è un tassello fondamentale per il centrocampo dell’Inter. La sua assenza in mezzo al campo, al netto della rotonda vittoria arrivata contro il Brescia, è pesante per gli equilibri della squadra di Conte. 

EQUILIBRIO – Marcelo Brozovic è forse il centrocampista più importante tra quelli a disposizione di Antonio Conte. Nelle ultime tre stagioni, con Spalletti prima e con Conte poi, si è rivelato fondamentale per gli equilibri difensivi della squadra nerazzurra. È infatti l’unico centrocampista che coniuga perfettamente le abilità atletiche con la visione di gioco e la tecniche proprie di chi gioca in cabina di regia. Con lui in campo l’Inter ne giova. È sempre pronto a smarcarsi per dare un passaggio facile ai difensori in fase di disimpegno e permette alla squadra di essere più aggressiva nella metà campo offensiva: non è a caso che, con le migliori partite di Brozovic, sono coincise alcune delle prove migliori dei nerazzurri, con le mezzali libere di spingersi più avanti nella metà campo avversaria. La sua assenza, nel corso di questo segmento di stagione in Serie A, si è fatta sentire.

NO ALTERNATIVE – L’Inter manca di alternative nel ruolo di Brozovic. In emergenza, il ruolo del croato, è stato occupato da Borja Valero e Gagliardini, che hanno provato a surrogare il lavoro fatto dal croato in campo. Ma, di fatto, all’Inter manca un doppione di Brozovic: non è presente, nella rosa nerazzurra, un centrocampista con le caratteristiche del croato. Ecco perché, sul mercato, l’Inter punta decisa su Sandro Tonali. Il play del Brescia è forse il calciatore che si avvicina di più al croato: sarebbe il sostituto ideale. Intanto, Conte, aspetta il ritorno di Brozovic. Ritorno che potrebbe esserci nella sfida al Bologna, in programma domenica alle 17:15.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE