FocusPrimo Piano

Belgio-Slovacchia per sorridere dopo Istanbul: la nuova Inter brilla

Belgio-Slovacchia è uno degli appuntamenti di EURO 2024 ma non è certo la partita più attesa in casa Inter, dove si è già voltato brillantemente pagina da circa un anno. Il passaggio di consegne, che vede Lukaku e Skriniar nel ruolo di antagonisti, non poteva essere più vincente

FRANCOFORTE SUL MENO – La Nazionale Belga del CT italiano Domenico Tedesco sfida la Nazionale Slovacca del CT italiano Francesco Calzona, ormai ex Napoli dopo l’annuncio di Antonio Conte sulla panchina azzurra. Due allenatori calabresi che fanno il proprio debutto agli Europei su due panchine che parlano molto italiano. Pur sognando, in futuro, il posto del CT Luciano Spalletti alla guida della Nazionale Italiana, Tedesco e Calzona hanno tanti motivi per essere orgogliosi del loro percorso. Tanti quanti ne ha l’Inter, che può seguire Belgio-Slovacchia con disinteresse ma anche con un velo di soddisfazione in più. La soddisfazione di non doversi preoccupare affatto del pesante doppio “no” ricevuto all’incirca – orientativamente – un anno fa.

EURO 2024: Lukaku contro Skriniar un anno dopo Istanbul

GRANDI EX CONTRO – La partita del Gruppo E di UEFA EURO 2024, in programma oggi – lunedì 17 giugno 2024 – presso il Deutsche Bank Park di Francoforte sul Meno (Germania), racconterà l’Inter che fu e non è più potuta essere. Per fortuna. Il Belgio di Tedesco punta sul centravanti Romelu Lukaku (Roma via Chelsea). La Slovacchia di Calzona si affida al capitano Milan Skriniar (Paris Saint-Germain). In poche parole, Belgio-Slovacchia è la sintesi dell’Inter di Simone Inzaghi “morta” calcisticamente a Istanbul. La Finale di Champions League, persa di misura contro il Manchester City di Pep Guardiola, segna l’addio e la fine solo della coppia nerazzurra Skriniar-Lukaku, non quella dell’Inter di Inzaghi. L’Inter post-Istanbul ora è felice, orgogliosa e vincente.

Nuova Inter: Inzaghi si gode i francesi Thuram e Pavard

INTER DI OGGI – Nel frattempo la pesante eredità del belga Lukaku a Milano è stata presa dall’attaccante francese Marcus Thuram, nuovo numero 9 nerazzurro nonché spalla del capocannoniere. I gradi di capitano dello slovacco Skriniar sono finiti proprio all’attaccante argentino Lautaro Martinez, nuovo leader interista. Il ruolo di braccetto destro nel 3-5-2 inzaghiano, invece, vede il difensore francese Benjamin Pavard nuovo protagonista. Ecco perché il Gruppo E di EURO 2024 ha tanta Inter da raccontare ma è il Gruppo D, dove la Nazionale Francese è favorita, quello da seguire con interesse. La Francia della coppia Pavard-Thuram in un anno a Milano ha già cancellato l’Inter versione Istanbul: la Seconda Stella non brillerà certo in Belgio-Slovacchia. Lukaku e Skriniar sono il passato… che difficilmente tornerà (a brillare).

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Se sei un interista vero, allora non puoi fare a meno di entrare nella famiglia Inter-News.it diventando a tutti gli effetti un membro attivo del nostro progetto editoriale! Per farlo basta semplicemente compilare il form di iscrizione alla nostra Membership - che è rigorosamente gratuita! - poi a contattarti via mail per darti tutte le istruzioni ci penseremo noi dopo il ritiro della INs Card personale! E se nel frattempo vuoi chiederci qualsiasi cosa, non perdere altro tempo: contattaci direttamente attraverso la pagina dedicata, che puoi raggiungere dal nostro sito come sempre con un click.


Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.