FocusPrimo Piano

Bastoni non soffre il cambio di posizione: alternativa per il futuro

Alessandro Bastoni è stato protagonista di un’altra grande prestazione, questa volta però in una posizione diversa dal solito. Al centro della difesa, dove ha dimostrato di poter essere un’ulteriore alternativa per Simone Inzaghi anche in futuro.

NESSUNA SOFFERENZA – Dopo l’annuncio delle formazioni ufficiali di Venezia-Inter, la posizione di Alessandro Bastoni aveva destato grande curiosità. Differentemente dal solito, infatti, il difensore si è ritrovato dal centro-sinistra a giocare come centrale, sostituendo di fatto l’infortunato Stefan de Vrij (e íl suo sostituto Andrea Ranocchia, che fin qui non ha fatto rimpiangere l’olandese). La risposta è stata molto più che positiva, con una prestazione senza macchia e di grande sicurezza (vedi pagelle). Un’ottima notizia anche in chiave futura.

Bastoni da centrale, Inzaghi dispone di un’altra freccia nel suo arco

ADATTAMENTO – Ad aiutare le prestazioni difensive di Alessandro Bastoni anche da centrale è stata sicuramente l’esperienza in nazionale. Con Roberto Mancini, infatti, il difensore nerazzurro è sceso in campo – quando schierato – in una difesa a quattro. Un modulo che ‘costringe’ i due centrali a giocare con movimenti più difensivi che non offensivi, come visto nella difesa a tre prima con Antonio Conte e ora con Simone Inzaghi. Un’esperienza importante, che ora dà i suoi frutti anche all’Inter. Alessandro Bastoni ora regala ora una nuova alternativa alla difesa nerazzurra, nel presente e soprattutto nel futuro.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button