Focus

Bastoni lascia l’Inter col fiato sospeso: difesa dimezzata per Bologna

Inutile girarci intorno, la pausa per le nazionali fa sempre sudare freddo i tifosi di ogni squadra. Compresi quelli dell’Inter. Fortunatamente, l’ultima di questa stagione è quasi al termine. Occhi su Nicolò Barella, Stefano Sensi e soprattutto Alessandro Bastoni, viste le assenze in difesa.

FIATO SOSPESO – Lituania-Italia lascerà sicuramente Antonio Conte e i tifosi dell’Inter con il fiato sospeso. I motivi, chiaramente, sono tre. E si chiamano Nicolò BarellaStefano SensiAlessandro Bastoni. Specialmente quest’ultimo. I problemi in difesa per i nerazzurri, in vista di Bologna, sono infatti noti. La mancanza di Stefan de Vrij si farà sicuramente sentire, con Andrea Ranocchia già pronto a sostituirlo (vedi articolo). Un altro assente sarà Danilo D’Ambrosio, spesso impiegato (specialmente nella scorsa stagione) sulla destra della difesa a tre. L’unico altro difensore (adattato) disponibile sarebbe Aleksandar Kolarov.

POSSIBILE ALLARME – Ecco perché è importantissimo, se non fondamentale, che Alessandro Bastoni torni ad Appiano Gentile al massimo della condizione. Non che Barella e Sensi siano meno importanti, specialmente considerando anche l’assenza di Arturo Vidal. Questa sera, Lituania-Italia, sarà l’ultimo ostacolo in vista del ritorno nel club. Poi, finalmente, basta stop per le nazionali. La testa (e il fisico) sarà solo e soltanto sul campionato e sullo sprint verso il diciannovesimo Scudetto.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button