Focus

Bastoni in Italia-Galles nella sua comfort zone: difende e imposta

Italia-Galles ha visto tra i suoi protagonisti Alessandro Bastoni. Il difensore dell’Inter ha giocato titolare e ha mostrato le sue qualità.

RUOLO FLUIDO – Bastoni ha finalmente trovato spazio anche con la maglia dell’Italia. Nel turnover integrale o quasi della sfida col Galles Mancini lo ha lanciato titolare da centrale nella linea a quattro, in coppia con Bonucci. Ma la tattica sul campo è stata poi leggermente diversa. Il nerazzurro infatti si è trovato spesso a ricalcare i passi che è abituato a percorrere in maglia Inter, da terzo di sinistra. Sfruttando infatti le qualità di Emerson Palmieri e Toloi l’Italia si è spessa trovata a impostare a tre, con Bonucci centrale. Lasciando il numero 23 azzurro libero anche di salire.

PERSONALITA’ IN CAMPO – Un ruolo che Bastoni non solo padroneggia, ma interpreta ormai a livelli da top assoluto. Questa è la sua heatmap presa da Whoscored:

Che già fa capire come il difensore si sia spesso proposto come alternativa in impostazione. Da sua abitudine. Ma la mappa specifica coi suoi tocchi è ancora più chiara:

Bastoni ha mostrato tutta la sua personalità, scendendo in campo senza alcun timore. Con 93 tocchi solo Verratti lo ha superato per palloni giocati. I passaggi sono stati 86, con anche 2 cross a cercare le punte in area in modo diretto. Perché il difensore ha la visione verticale, la personalità e il piede per fare anche questo. E nessuna paura. Il giocatore dell’Inter ha messo in campo tutte le sue qualità. Dimostrandosi subito una pedina fondamentale dell’Italia del futuro.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button