Focus

Barella si riposa: la squalifica col Torino regala occasione di ricaricasi

Barella sarà di sicuro assente in Inter-Torino, per squalifica. Il sardo, complice anche la sosta, ha finalmente l’occasione di riposarsi e ricaricare le pile.

SOSTA ALLUNGATA – L’Inter affronterà la sfida col Torino senza Nicolò Barella. Il centrocampista infatti era diffidato e si è fatto ammonire con la Salernitana. Un’assenza inusuale per un giocatore sempre presente. Inzaghi dovrà sostiuirlo, ma soprattutto dopo la partita di mercoledì è prevista la sosta invernale. Il che significa che il sardo non vedrà un campo da calcio fino al 6 gennaio, data di Bologna-Inter. Un fatto ancora più inusuale.

PRIMO RIPOSO – La partita con la Salernitana era il 17. La squalifica ha in un certo senso anticipato le ferie, escludendo il giocatore dall’ultimo impegno. Fanno appena due giorni meno di tre settimane piene di riposo per il numero 23. Praticamente quelle che non ha mai avuto dal rientro post Covid del 2020. Per la prima volta Barella si può fermare. Niente Inter, niente Italia.

OCCASIONE DA SFRUTTARE -Un’occasione da sfruttare. Per rigenerarsi, ricaricare quelle batterie infinite che lo mandano sempre in campo da titolare. In nerazzurro e in azzurro. A Barella probabilmente serviva un periodo di riposo, specialmente dopo un 2021 vissuto senza pause. Un momento per staccare la spina, espellere tutte le tossine. E farsi trovare al meglio alla prima del 2022.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button