FocusPrimo Piano

Barella riscrive le sue statistiche: più gol con l’Inter, ma con l’Italia media fuori range

Barella continua a brillare con l’Italia proprio come con l’Inter, senza risparmiarsi in zona gol. Il centrocampista scuola Cagliari sta ottimizzando le sue statistiche realizzative, ma i numeri con la maglia azzurra rappresentano una piacevole eccezione che va oltre ogni crescita graduale

DA ZERO A OTTO – La parentesi Como in Serie B a 19 anni non ha portato numeri in dote alla voce gol (in 16 presenze, ndr). Ed è servito oltre un anno prima di festeggiare la prima rete con la maglia del Cagliari, una volta fatto ritorno sull’isola e in Serie A. Da quel momento in poi Nicolò Barella non si è più fermato. Il classe ’97 cresciuto nel vivaio rossoblù ha segnato 7 gol in 112 presenze. In media, curiosamente, un gol ogni 16 partite. Barella con l’Inter ha già migliorato le sue statistiche, avendo segnato 8 gol in 96 presenze (un gol ogni 12 partite). Soprattutto perché a Milano non ha ancora segnato rigori, a differenza dei 3 di Cagliari (il 43% dei gol, ndr). Una crescita graduale che va di pari passo con la maturazione tattica, e quindi calcistica, dell’ormai 24enne centrocampista italiano.

Barella tra l’Inter e l’Italia: media fuori range!

BOMBER AZZURRO – Ciò che stravolge positivamente questi dati sono i numeri di Barella con l’Italia di Roberto Mancini negli ultimi due anni e mezzo circa. Con la rete segnata contro il Belgio nella finale per il terzo e quarto posto della Final Four di UEFA Nations League (vedi articolo), Barella ha già toccato quota 7 gol in appena 33 presenze. Significa, in media, (più di) un gol ogni 5 partite! E anche in questo caso senza tiri dal dischetto. Non un dettaglio da poco, perché sappiamo in che modo possono gonfiare le statistiche i gol da fermo dagli undici metri. I numeri di Barella con la Nazionale Italiana sono fuori da ogni logica ed è uno spunto positivo anche per l’Inter. Che Mancini abbia capito alla perfezione come sfruttare le capacità realizzative di Barella? A Simone Inzaghi il compito di ottimizzare ulteriormente i numeri di Barella anche in maglia Inter. Perché la sua crescita “internazionale” e totale è ormai sotto gli occhi di tutti.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button