Focus

Barella, con Inzaghi nuovo approccio al ruolo. Inter-Genoa banco di prova

Nicolò Barella sarà certamente titolare in Inter-Genoa. Per lui, Simone Inzaghi, ha disegnato un nuovo approccio al ruolo di centrocampista. Lo si è già visto nel corso del precampionato: la conferma nella sfida ai rossoblù?

APPROCCIO – Una delle note più liete del precampionato dell’Inter è certamente il centrocampo. La mano di Simone Inzaghi, infatti, si è già vista e, le differenze rispetto alla gestione Conte si sono già viste. Lo si può notare, in particolare, nel cambio di approccio al ruolo di Nicolò Barella, Il centrocampista nerazzurro, con Conte, faceva molto lavoro oscuro in fase di non possesso e, raramente, nonostante le doti tecniche e balistiche, si inseriva in proiezione offensiva. Con Inzaghi, invece, Barella è apparso più libero di agire e di interpretare il ruolo in maniera diversa.

OFFENSIVO – Barella, nel corso delle sfide di precampionato contro Parma e Dinamo Kiev, ha mostrato questa inversione di tendenza rispetto al passato. Il numero 23, infatti, è stato spesso coinvolto in fase offensiva, arrivando al tiro e trovando anche il gol contro la squadra ucraina. La sfida contro il Genoa di oggi può essere il definitivo banco di prova: l’Inter, in emergenza offensiva e con la partenza di Lukaku, una certezza dal punto di vista realizzativo, ha necessità di trovare più gol dai centrocampisti. E Barella, autore di 3 gol nello scorso campionato, può dare una mano a colmare il vuoto statistico lasciato dal belga.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button