Focus

Barella, ancora straordinari? Imprescindibile con l’Inter e con l’Italia

Nicolò Barella è un giocatore fondamentale per l’Inter e per l’Italia. E ora il 23 nerazzurro necessiterebbe di riposo, per affrontare al meglio la stagione.

INTOCCABILE16 presenze su 16 con la maglia dell’Inter, 4 su 5 con quella azzurra dell’Italia. Da inizio stagione, Nicolò Barella non si è fermato praticamente mai. 1.661 minuti in campo, con solo un turno di riposo gentilmente offerto dal ct Roberto Mancini. Il miglior centrocampista dell’ultimo campionato è un giocatore imprescindibile, tanto per il ct quanto per Simone Inzaghi. Ma ora è forse il momento di tirare il fiato.

COINCIDENZA – Ora Barella è aggregato alla Nazionale italiana, che dovrà affrontare Svizzera e Irlanda del Nord per blindare la qualificazione ai prossimi Mondiali. Mancini non rinuncia al centrocampista dell’Inter nonostante il piccolo problema fisico (vedi aggiornamenti). Che di per sé ha dello straordinario, considerando che ha costretto Inzaghi a sostituire il 23 al 68′ del derby, nell’unica presenza stagionale con meno di 70 minuti in campo. I tifosi dell’Inter dovranno quindi tifare fortemente per gli azzurri nell’incontro di venerdì con la Svizzera: una vittoria significherebbe qualificazione matematica, e potrebbe risparmiare minuti importanti a Barella.

Barella, l’Italia di Mancini non può farne a meno: dal 1′ contro la Svizzera

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button