FocusPrimo Piano

Banega, ultimo tango tra Siviglia-Inter e la finale di Champions League

Banega è il protagonista più atteso della finale di Europa League. Siviglia-Inter per una serie di motivazioni sarà la partita più importante della sua carriera internazionale. Prima di abbandonare il mondo UEFA. E c’è un curioso fil rouge che lo lega anche alla prossima finale di Champions League, sempre in ottica nerazzurra

ULTIMA GARA – Nel corso della sua carriera Ever Banega ha sempre fatto parlare di sé. Sempre. Sia per questioni di campo sia extra campo. Un equivoco tattico vivente ma allo stesso tempo un talento cristallino che, se in giornata, fa la differenza come pochi. E non a caso è l’elemento in grado di fare la differenza in campo, cambiando l’inerzia della partita. Dai suoi piedi, e ovviamente dalla sua testa, passano le chance andaluse di vittoria finale. Il centrocampista argentino vivrà le prossime ore con particolare trasporto. E già fa discutere prima di scendere in campo. Quella di domani, infatti, sarà la sua 238ª e ultima presenza con la maglia del Siviglia. Un’avventura bellissima intervallata da una stagione in maglia Inter, che l’ha preso a parametro zero e la ceduto a prezzo di saldo registrando anche un’immediata plusvalenza. Il futuro del 32enne argentino sarà in Arabia Saudita, tra le fila dell’Al-Shabab, che lo aspetta proprio al termine di questa stagione sportiva. La finale di Colonia potrebbe essere la sua ultima partita in Europa. Poi addio mondo UEFA.

FINALI UEFA – “El Tanguito”, come soprannominato da sempre, lega la sua storia al Siviglia, con cui vorrà conquistare la terza Europa League della sua carriera. Addirittura la sesta per il club spagnolo. Ha già promesso battaglia alla “sua” Inter, altrettanto motivata a trionfare. Dell’esperienza nerazzurra di Banega, conclusasi dopo 6 gol in 33 partite, resta una prestazione in particolare. Anzi, un episodio. Il 18 settembre 2016, quando l’Inter di Frank de Boer rimonta e batte la Juventus di Massimiliano Allegri, l’argentino si immola al 90′ per non concedere il contropiede del 2-2 alla Juventus. Doppio giallo, espulso. I gol del trionfo nerazzurro? Mauro Icardi di testa su corner battuto proprio da Banega e Ivan Perisic di testa su assist di Icardi. Proprio i protagonisti della prossima finale di Champions League: Icardi con il Paris Saint-Germain, Perisic con il Bayern Monaco. Ma prima bisogna pensare alla finale di Europa League: Banega, Siviglia-Inter è la tua (ultima) partita. L’ultimo tango. Sperando che a ballare non sia il tuo Siviglia.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh