Focus

Ausilio esplicito: ci saranno cessioni! Skriniar e Brozovic tra i nomi?

Piero Ausilio è stato piuttosto chiaro nell’intervista a “Sky Sport”: il mercato dell’Inter avrà anche delle cessioni. Si punterà a far partire gli esuberi, o il direttore sportivo si riferiva anche a nomi di “lusso, come Skriniar e Brozovic?

PARTENZEPiero Ausilio non lascia nulla di sottinteso sul mercato dell’Inter: “Noi dobbiamo fare un mercato attento e oculato, che va programmato attraverso quelle che sono soprattutto le vendite”. La cessione di Mauro Icardi al PSG non è sufficiente: i nerazzurri vogliono capitalizzare altri nomi. L’obiettivo è semplice: un mercato che si possa autofinanziare, o quasi. Il periodo delle spese folli è terminato, e la dirigenza dell’Inter vuole evitare nuovi cali nel bilancio. La crescita economica che l’Inter sta vivendo sotto l’egida di Suning è conclamata: la strada da perseguire è tracciata. Ma quali cessioni vedremo in questa sessione di mercato? Quante possibilità ci sono che anche profili come Milan Skriniar e Marcelo Brozovic lascino il nerazzurro?

ESUBERI – In primis, si punterà a liberarsi di quei contratti ritenuti poco più che superflui. Sono quelli dei giocatori rientrati ufficialmente alla base Inter negli ultimi giorni. La partenza più certa potrebbe essere quella di Ivan Perisic: il Bayern Monaco vorrebbe riprendere una delle pedine che ha contribuito al Triplete di quest’anno. La distanza tra i club è minima, ballano un paio di milioni di euro: la sensazione è che si possa chiudere a giorni. E anche il destino di Joao Mario e Dalbert sarà con ogni probabilità lontano da Milano. Per il portoghese si prospetta un ritorno in patria: sulle sue tracce c’è il Benfica. Per il brasiliano, rientrato all’Inter dopo l’esperienza a Firenze, i turchi del Basaksehir hanno intenzioni serie: le resistenze nerazzurre saranno minime.

LUSSO – Sarà sufficiente piazzare i nomi appena citati? Probabilmente no. Non tanto per le volontà della dirigenza, quanto per il mercato che gravita attorno ad alcuni pilastri dell’Inter. Su tutti, Marcelo Brozovic e Milan Skriniar. Il croato fa gola a diversi top club europei, e l’Inter non nasconde di valutare eventuali offerte. Lo stesso vale – se non di più – per il difensore slovacco: a suo favore gioca anche l’età (classe 1995). Nonostante si possa considerare un fedelissimo di Antonio Conte, Skriniar è apparso più che in ombra sul finale di stagione. Il suo nome non rientra ufficialmente sulla lista dei cedibili, tuttavia – anche qui – l’Inter non chiude la porta a possibili valutazioni monstre.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.