Focus

L’attacco dell’Inter è sotto ‘attacco’: il quartetto di Conte è spremuto

Le condizioni fisiche degli attaccanti dell’Inter non lasciano dormire sonni tranquilli ad Antonio Conte. Il tecnico riavrà a disposizione tutti i suoi interpreti offensivi tra giovedì e venerdì, sperando che l’ultima settimana di nazionali non finisca per regalare brutte sorprese

ANSIA – È il reparto più delicato della rosa di Antonio Conte. L’attacco dell’Inter resta ‘sotto il fuoco’ delle nazionali, che stanno continuando a spremere i muscoli dei vari Lukaku, Lautaro Martinez, Pinamonti e Sanchez. Poche ore fa, infatti, è saltato fuori un problema alla caviglia per Andrea Pinamonti, che in ogni caso non avrebbe potuto prendere parte alla sfida di mercoledì (contro la Svezia) con l’Italia Under-21, per squalifica. Romelu Lukaku, in grande spolvero e in campo 90′ contro l’Inghilterra ieri, sta cercando di ritrovare la condizione migliore, dopo il problema all’adduttore che lo aveva costretto a saltare gli ultimi impegni con la maglia dell’Inter. Anche Lautaro Martinez ha racimolato 83′ contro il Paraguay, ma senza incidere. Antonio Conte è preoccupato per le sue condizioni fisiche (praticamente non si è mai fermato, complice l’infortunio di Lukaku). Il CT dell’Argentina, Lionel Scaloni, ha già annunciato che lo impiegherà dal 1′ contro il Perù, nella prossima partita. E che dire di Alexis Sanchez? La polemica tra il CT Reinaldo Rueda e l’Inter aveva aperto col botto questa sosta nazionali. Il selezionatore cileno ha moderato i toni in seguito e sembra aver compreso il messaggio. Conte, però, continua a seguire gli impegni dei suoi attaccanti col fiato sospeso. Ogni defezione, in quel reparto, ha un peso specifico decuplicato.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh