Focus

Andrea Pinamonti, ultima chance e poi addio? Lo scoglio è l’ingaggio

Andrea Pinamonti nella prima amichevole dell’Inter contro il Lugano ha steccato la prestazione (vedi articolo). Praticamente nessun pallone toccato, almeno un paio di occasioni divorate e poca lucidità nelle scelte. L’attaccante avrà un’ultima chance e poi in caso sarà addio?

ULTIMA CHANCE – Pinamonti non è una novità in casa Inter. L’attaccante nerazzurro ha collezionato con la squadra campione d’Italia 15 presenze totali in tutte le competizioni senza però mai conquistare, complice anche i nomi di fronte a lui, la titolarità. Pinamonti ormai non è più un giovane emergente, in Serie A ha già vestito anche le maglie di Frosinone e Genoa e le ossa se le è fatte ampiamente. La prestazione di ieri ha lasciato molto a desiderare e forse l’Inter gli concederà un’ultima chance per poi magari lasciarlo andare.

PINAMONTI VIA, L’INTER PAGHEREBBE PARTE DELLO STIPENDIO?

SCOGLIO INGAGGIO – Pinamonti ha dimostrato di essere una buona alternativa per le squadre di medio classifica. Al Genoa ha fatto abbastanza bene due anni fa con 7 reti in 34 partite disputate tra Serie A e Coppa Italia. Sicuramente ai giocatori, ma soprattutto agli attaccanti, serve fiducia e serve continuità. Una piazza che gli permetta di giocare potrebbe essere una soluzione per Pinamonti che però ha un ingaggio molto alto per le società di medio classifica: 1,2 milioni di euro a stagione. L’Inter, se Simone Inzaghi decidesse di non puntare su di lui, cercherebbe di piazzarlo in prestito con delle opzioni di riscatto legate a particolari vincoli (presenze, gol, obiettivi) magari partecipando attivamente al pagamento dello stipendio (un po’ come fatto per Diego Godin con il Cagliari). Contro la Pro Vercelli, secondo test amichevole dell’Inter prima della tournée estiva negli Usa, potrebbe essere l’ultima chance per Pinamonti. O magari, la partita del rilancio. L’uruguaiano Satriano scalpita e al momento è in vantaggio per rimanere nella rosa di Inzaghi.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button