Extra Inter

Vlahovic mattatore nell’1-4 di Benevento-Fiorentina. Inzaghi, altro stop

Dusan Vlahovic decide praticamente da solo Benevento-Fiorentina, finita 1-4 grazie anche e soprattutto a una sua tripletta. Altro stop per Filippo Inzaghi, all’undicesima partita consecutiva senza vittoria.

MATTATORE – Si decide praticamente nel primo tempo Benvento-Fiorentina. Dopo soli otto minuti di gioco, infatti, ad aprire le marcature è Dusan Vlahovic che, davanti alla porta, manda in rete un cross di Valentin Eysseric. Al 26′ si ripete l’attaccante serbo che si avventa su una ribattuta di Montipò – bravo a respingere il colpo di testa da calcio d’angolo di Martin Caceres – e mette in rete lo 0-2. Prima della chiusura della prima frazione di gioco, in pieno recupero, Vlahovic decide di prendersi del tutto la scena con un bellissimo sinistro dalla distanza che va a spegnersi all’incrocio per lo 0-3.

TENTATA REAZIONE – Nella ripresa di Benevento-Fiorentina, Filippo Inzaghi motiva a dovere i suoi che sono autori di un’ottima mezz’ora dopo il rientro dagli spogliatoi. Al 56′ è Artur Ionita ad accorciare le distanze con un imperioso stacco di testa da corner che non lascia scampo a Dragowski. Il Benevento attacca creando occasioni a ripetizione, chiamando anche il portiere viola a dei grandi interventi per negare un 2-3 che cambierebbe totalmente la partita. Nonostante il momento positivo dei padroni di casa, a spegnere ogni velleità di rimonta ci pensa Valentin Eysseric che viene pescato da Franck Ribery con un bellissimo passaggio, tocco a scavalcare l’uscita di Montipò e 1-4. Vittoria importantissima per i viola grazie a un grandissimo Dusan Vlahovic, mentre prosegue la crisi della squadra di Inzaghi, all’undicesima partita consecutiva senza vincere.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button