Ulivieri: “Schelotto come Mancini? Caso non paragonabile”

Articolo di
10 febbraio 2016, 19:51
Ulivieri

Il tecnico del Palermo ha lasciato l’incarico non avendo ottenuto la convalida del patentino, ma il presidente dell’Assoallenatori nega che sia un caso paragonabile a quello di Roberto Mancini che nel 2002 allenò la Fiorentina pur essendo sprovvisto di patentino

L’ennesimo terremoto stagionale nel Palermo, ovvero l’addio del tecnico Schelotto dopo il mancato riconoscimento della sua licenza, ha portato ad alcuni paragoni con Roberto Mancini che nel 2002 allenò la Fiorentina pur senza avere il patentino. Il presidente dell’Assoallenatori Renzo Ulivieri, intervistato da Tuttomercatoweb, nega però che il caso del tecnico argentino sia paragonabile a quello dell’attuale allenatore dell’Inter: “Nel caso di Mancini fu Petrucci, commissario della Federazione, a fare una norma apposita per lui facendo si che diventasse la regola, facendo tra l’altro arrabbiare tutti: non è un caso paragonabile a quello di Schelotto”.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE