Torino, l’Europa League si complica: il Wolverhampton ne fa tre

Articolo di
22 agosto 2019, 23:01

Il Torino perde in casa e mette la sua qualificazione in Europa League a fortissimo rischio: il Wolverhampton passa col punteggio di 2-3 all’Olimpico e vede l’accesso alla fase a gironi a un passo.

ELIMINAZIONE VICINA – Il Torino è quasi fuori dall’Europa League. Serata da dimenticare per i granata, che pagano troppe leggerezze difensive mai viste nella scorsa stagione e poca incisività in attacco, mentre il Wolverhampton è molto più cinico. Al 43’ punizione di Joao Moutinho, Saiss da posizione sospetta cerca il pallone ma in contrasto l’ultimo a toccare è Gleison Bremer, autogol. Adama Traoré crea troppi problemi al Torino, al 59′ ubriaca Ansaldi con una serie di finte, crossa basso e Diogo Jota raddoppia di piatto sinistro. Ansaldi si fa perdonare con il bel cross sul quale irrompe di testa Lorenzo De Silvestri sul palo lontano: 1-2 dopo due minuti e l’Olimpico torna a crederci. Mazzarri manda dentro anche Rincon e Aina, dopo Lukic, ma non basta perché al 72’ Raul Jiménez avanza senza opposizione fin dentro l’area e di sinistro mette dentro il tris del Wolverhampton. Sembra finita, ma a due minuti dalla fine Andrea Belotti si procura un rigore per fallo molto ingenuo di Vinagre e lo trasforma con una botta potente, poi al 91’ impegna anche Rui Patricio con un destro da fuori messo in angolo con affanno. Ma non basta: Torino-Wolverhampton finisce 2-3, ritorno in Inghilterra giovedì prossimo alle ore 21.

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE