Spavento per Icardi, fumo da villa a Como: “colpevole” mamma di Wanda

Articolo di
31 Gennaio 2019, 15:27
Condividi questo articolo

Piccolo spavento per Mauro Icardi e Wanda Nara, che ieri intorno alle 11.00 sono stati allarmati dal fumo che si è propagato intorno alla loro villa di Como: secondo quanto rivelato da “laprovinciadicomo.it”, l’improvvisa fuochista sarebbe stata la madre della moglie e manager del capitano dell’Inter. Di seguito tutti i dettagli

ALLARME FUMO – “La villa che il capitano e bomber dell’Inter Mauro Icardi ha regalato la scorsa estate alla moglie Wanda Nara, si trova appena sotto la Statale Regina e ci è voluto davvero poco perché un denso fumo si propagasse intorno. È successo tutto intorno alle 11 di ieri e ad improvvisarsi fuochista sarebbe stata la madre di Wanda. La donna avrebbe acceso un fuoco proprio nel loro giardino per liberarsi di sterpaglie e mobilio di vario genere. Ma se le piccole fiamme, va detto, sono sempre state circoscritte e controllate, ciò che non aveva previsto la signora Nara era il fatto che l’umidità data da pioggia e neve e la consistenza degli oggetti bruciati, avrebbero generato un fumo non indifferente che si sarebbe propagato ben oltre i confini della loro villa”.

SPAVENTO RIENTRATO – “Proprio quel fumo ha messo in allarme una vicina di casa che, non sapendo la provenienza, ha allertato i vigili del fuoco di Como. Una volta arrivati, i vigili hanno accertato che si trattava di un fuoco controllato, invitando la donna a spegnere tutto. La situazione, intorno alle 12, è quindi tornata alla normalità con la promessa della mamma di Wanda che non lo avrebbe fatto più. Intorno alle 13 ha raggiunto Brienno anche Mauro Icardi, a bordo del suo Cayenne, per concedersi un po’ di relax in vista della sfida di Coppa Italia contro la Lazio in programma questa sera”.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.