Serie A, taglio degli stipendi per contenere il danno economico – GdS

Articolo di
20 Marzo 2020, 09:01
Nike Merlin Hi-Vis pallone Serie A
Condividi questo articolo

Il calcio come riportato oggi dalla “Gazzetta dello Sport” è una delle principali industrie del nostro paese, e ovviamente non può che risentire della crisi economica a seguito dell’emergenza Coronavirus (Covid-19). Per poter contenere il danno economico si valuta al taglio degli stipendi.

LA SOLUZIONE – Il monte ingaggi della Serie A è pari a 1,3 miliardi. Chiaro che un taglio degli stipendi dei calciatori gioverebbe ai club che in questo momento si ritrovano fermi senza alcun tipo di “guadagno” e con degli stipendi da pagare. Anche se dai calciatori ad oggi non è arrivata alcun tipo di risposta, i rappresentanti dei club proporranno alla Lega Serie A di inviare al Governo questo tipo di soluzione. Il rischio chiaramente è quello di mettere i club contro i proprio tesserati, ma il motivo è chiaro: i club pagano i giocatori per le proprie prestazioni sportive. La Serie A vorrebbe imitare quanto fatto in Francia: “non paghiamo, o paghiamo scontato di una percentuale, il periodo in cui i giocatori sono rimasti inoperosi. Un sistema che richiamerebbe quello francese, dove è possibile la disoccupazione parziale per tutti i i dipendenti, calciatori compresi. Un sistema legislativo che consente la riduzione forzata degli stipendi . Caso particolare in Germania, dove i giocatori del Borussia Moeanchengladbach hanno scelto di loro spontanea volontà di tagliarsi gli stipendi per far fronte all’emergenza.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE